Ci sono miti da sfatare relativi all’allenamento, luoghi comuni diffusi nell’opinione di molti allievi e purtroppo di alcuni istruttori. Oggi ti parlo di questi 3 falsi miti:

  1. Il dolore che senti il giorno dopo il workout è causato dall’acido lattico. Assoltamente NO. L’acido lattico, per il suo ciclo metabolico, viene smaltito nel giro di poco tempo, dopo l’allenamento. Mentre i DOMS (Delayed Onset Muscle Soreness), cioè i dolori dei giorni successivi, secondo alcune ricerche scientifiche(1), sono determinati da lacerazioni del tessuto muscolare, anche se ancora oggi l’origine e le cause dei DOMS non sono del tutto chiare.
  2. Pensi che DIMAGRIRE = PERDERE PESO. Anche in questo caso assolutamente NO. Ma facciamo una piccola premessa, il tuo corpo è composto da una % di massa magra, da una % di massa grassa e da una % di acqua, e per essere in buone condizioni di salute, queste percentuali devono rientrare in certi valori ottimali. Eccoti invece che corri a velocità assurde sul tapis roulant per ridurre solo il numero che appare sulla tua bilancia, e magari in alcuni casi accade, sì ma cosa hai realmente perso? Spesso sostanze utili all’organismo, quali sali minerali, acqua, la preziosa massa muscolare, ma poca percentuale di grasso. Mentre se vuoi DIMAGRIRE devi ridurre proprio la tua percentuale di massa grassa, migliorando invece la tua percentuale di massa muscolare magra. Infatti per tutta una serie di motivazioni biochimiche (per approfondimenti leggi metabolismo e metabolismo basale) un aumento della % di massa magra ha come conseguenza il vantaggio di aumentare il dispendio energetico quotidiano per incremento del metabolismo basale (in un soggetto medio a riposo l’apporto del tessuto muscolare al metabolismo basale è di circa il 22 %, cioè 13 kcal per kg al giorno se quindi aumentassimo la massa muscolare di 5 kg avremmo un aumento del metabolismo basale di circa 65 kcal valore non alto ma comunque significativo) ma soprattutto per la spesa energetica indotta dalla stessa attività fisica compiuta per migliorare la massa magra che determina un incremento del dispendio energetico totale che varia a seconda del livello di allenamento del soggetto dal 15 % circa di un soggetto sedentario fino a valori molto piu’ alti in atleti o in sportivi.
  3. Basta che mangi in modo generale un po’ di quello e un po’ di questo per essere in forma. Assolutamente e nuovamente NO. Quello che ti fa bene e ti migliora dipende molto dalla tua condizione psico-fisica di partenza, la tua tipologia, dal tuo allenamento e molti altri fattori soggettivi.

 

(1)Med Sci Sports Exerc. 1984 Dec;16(6):529-38.
Mechanisms of exercise-induced delayed onset muscular soreness: a brief review.
Armstrong RB.

 

Articolo scritto da Nicoletta Eva Barra 

There are Myths about your training, clichés in the opinion of many students and (fear !!!) of some instructors. Today I talk about these three myths:

  1. The pain you feel the day after the workout is caused by lactic acid. It absolutely NO. Lactic acid, for its metabolic cycle, is disposed of in a short time, after training. While DOMS (Delayed Onset Muscle Soreness), that the pains of the following days, according to some scientific research (1), are determined by tearing of the muscle tissue, although still the origin and causes of DOMS are not completely clear.
  2. Do you think LOSE WEIGHT = REDUCE FAT MASS. Again absolutely NO. But we do a little example, your body is made up of a% of lean body mass, by a% of body fat and a% water, and to be in good health, these percentages must be within certain optimum values. Here instead run on the treadmill at speeds absurd er reduce only the number that appears on your balance, and perhaps in some cases happens but what have you really lost? Often useful substances to the body, such as minerals, water, the precious muscle mass, but little fat percentage. While if you want to SLIM you must reduce your body fat percentage, instead improving your percentage of lean body mass (muscles). In fact, as regards a series of biochemical reasons (a deepening of metabolism and basal metabolic laws) an increase in the percentage of lean mass has arrived the advantage of increasing the daily energy expenditure due to the increase in basal metabolism (in an average subject to rest the contribution the basal metabolic rate is about 22%, that is 13 kcal per kg per day if therefore the muscle mass increases by 5 kg we would have an increase in the basal metabolism of about 65 kcal value not high but still significant) but above for the energy expenditure induced by the same physical activity for the lean mass that determines an increase of the yield of about 15% of a sedentary subject up to a higher level in athletes or sportsmen.
  3. Just eat generally a bit ‘of that and a bit’ of this to be fit. Absolutely and again NO. What is good for you and you depends greatly improves your Somatotype and constitutional psychology, from your training … and here the speech becomes very interesting, I know I know you want to know! Stay tuned 😉

 

(1)Med Sci Sports Exerc. 1984 Dec;16(6):529-38.
Mechanisms of exercise-induced delayed onset muscular soreness: a brief review.
Armstrong RB.