Vuoi svegliarti con pù energia e anche più giovane magari??? Bene, allora ecco spunti utili per te.

Non cenare troppo tardi e vai a letto presto! (già ti vedo mentre alzi il sopracciglio e dici “eh già la scoperta dell’acqua calda ma va a …) stop ehehehe non si tratta di semplice buon senso ma di un’ abitudine che si basa su un valido motivo: l’azione del GH (growth hormone), l’ormone della crescita, che ha un effetto dimagrante ed energizzante ed ha i suoi picchi proprio durante le prime ore del sonno, e svolge un’azione ottimale se a dormire vai tra le 21:00 e le 24:00.

Questo accade se rispetti un regolare ciclo sonno-veglia che ha un effetto benefico sulla produzione ormonale, e quindi anche sulla produzione del GH, che è appunto un ormone, di conseguenza più energia e giovinezza. Ma se mangi tardi ed vai a dormire subito dopo il GH si riduce e anche i suoi effetti positivi!!! Capito? 😉

In particolare tale ormone, prodotto dall’adenoipofisi (parte anteriore dell’ipofisi) su stimolazione del GHRF (growth hormone releasing factor), a sua volta prodotto dall’ipotalamo che in condizioni di ipoglicemia( livelli bassi di zuccheri in circolo) ne stimola la secrezione, ha una serie di effetti tra cui quello di stimolare la liberazione di acidi grassi dal tessuto adiposo e ne aumenta quindi la concentrazione nei liquidi corporei. Detto in altre parole, meno grasso.
Tale azione catabolizzante può contribuire a lungo termine all’aumento della massa magra poiché stimola l’utilizzo dei lipidi allo scopo di produrre energia.
Quindi se spesso ceni tardi e vai subito a dormire accade proprio questo: l’iperglicemia inibisce la secrezione del GH e ti svegli con meno energia e con qualche ruga in più. Pensa quindi a quanto puoi risparmiare in tutti i sensi in creme, trattamenti, bisturi o altro, solo cenando non troppo tardi e andando a dormire presto 😀